COMA_COSE – 10 AGOSTO

PLATEA GOLD: 33€ + DDP
PLATEA SILVER: 27€ + DDP
TRIBUNA NON NUMERATA: 23€ + DDP

APPARAT – 31 AGOSTO

PLATEA GOLD: 42€ + DDP
PLATEA SILVER: 35€ + DDP
TRIBUNA NON NUMERATA: 25€ + DDP

COMA_COSE

I Coma_Cose sono Fausto Lama e California. Un duo nato nel 2016, una coppia prima nella vita e poi nella musica, che mischia vissuto e gusto sonoro urbano a una poetica cantautorale.
Tra Febbraio e Giugno del 2017 i Coma_Cose pubblicano i primi quattro brani con relativi video e nell’autunno dello stesso anno lanciano con Asian Fake “Inverno Ticinese”, il loro primo EP-manifesto: il risultato di pubblico e critica è esplosivo. In soli 12 mesi i Coma_Cose allargano il proprio pubblico, cominciano a passare in radio e chiudono il 2018 con un centinaio di concerti all’attivo.
 
Nel 2019 danno vita al loro primo disco “HYPE AURA” cui segue un anno fitto di soddisfazioni e riconoscimenti. Varcano i confini della Penisola: suonano a Parigi in apertura ai Phoenix e allo Sziget Festival di Budapest. Questo è l’anno dei tutto esaurito nei club, tra cui quello all’Alcatraz di Milano che segna un patto d’affetto tra gli artisti e la città d’azione. E l’anno del Primo Maggio a Roma e del Capodanno a Milano in piazza Duomo.
 
Ottenute le prime certificazioni FIMI (“Post Concerto” e “MANCARSI” sono dischi d’oro) i Coma_Cose cominciano il 2020 all’insegna delle collaborazioni, duettano con i Subsonica e Francesca Michielin e insieme al produttore Stabber danno vita ad un nuovo EP: “DUE”. Nel 2021 partecipano alla settantunesima edizione del Festival di Sanremo incantando il pubblico con il brano Fiamme negli occhi, che diventa singolo d’oro in sole tre settimane e successivamente platino. Il singolo è contenuto nel loro ultimo album “Nostralgia” pubblicato lo scorso 16 aprile.
APPARAT

APPARAT

Sascha Ring, aka APPARAT, annuncia le date del suo tour europeo 2021.

Il lavoro di Apparat ha sempre avuto un denominatore comune: un’eleganza che permea ogni suono e fornisce strati di dettagli sfumati capace di generare una bellezza quasi universale e fortemente emotiva.
Come membro di Moderat, il cui ultimo album III è stato pubblicato su Monkeytown (Mute in Nord America) nel 2016, come partner musicale di di Ellen Allien (Orchestra of Bubbles) e come solista, Apparat ha sempre cercato di trascendere il dance floor e la sala da concerto allo stesso modo, concentrandosi sui dettagli per esaltare il risultato finale con melodie capaci di riecheggiare nella memoria in eterno.
Recentemente Apparat si è concentrato sul cinema, su progetti tv e produzioni teatrali, ottenendo riconoscimenti e awards per lavori come Capri – Revolution (diretto da Mario Martone, 2018), che ha vinto la migliore colonna sonora al Festival del cinema di Venezia, e per Manufactory, performance frutto della collaborazione con gli artisti visivi collaboratori di lunga data Transforma, recentemente eseguita al Barbican di Londra con grande successo.
Queste date saranno le uniche occasioni per ascoltare live un artista unico, capace di dare vita ad un’utopia dove con l’elettronica Berlinese convivono i Sigur Ros e i Mogwai, ed in cui melodia ed armonia tornano a giocare un ruolo importante tanto quanto quello delle architetture ritmiche.

 
In collaborazione con FAT FAT FAT FESTIVAL

ARENA BENIAMINO GIGLI – PORTO RECANATI

Musica e cultura caratterizzano la città. A Porto Recanati un luogo su tutti fa da culla a tutti gli spettacoli: l’arena Beniamino Gigli. All’interno della splendida location del Castello Svevo, teatro aperto dove ogni estate la città offre ai turisti concerti e rappresentazioni teatrali. Solo a Porto Recanati potete godervi spettacoli indimenticabili in un teatro con circa 2000 posti sotto un cielo di stelle.

 

 

Arena Gigli - Porto Recanati